LA BELLA E LE BESTIE| INCONTRO STAMPA |PROIEZIONE MEDFILM FESTIVAL 2017

10 novembre 2017

«La bella e le bestie» di Kaouther Ben Hania di Kaouther Ben Hania  selezionato a Cannes Premio Un Certain Regard  è stato il film d’apertura della 23° edizione del MedFilm Festival. Racconta la questione delle donne nel mondo arabo, e non solo, svelando l’omertà e la corruzione delle strutture pubbliche attraverso la storia di una giovane e bella studentessa che dovrà combattere per i propri diritti e la sua dignità.

Il film sarà distribuito in sala in Italia da Kitchenfilm.

Il tema dell’edizione 2017  è “Il Contemporaneo nello sguardo delle Donne

Al mattino si è svolto  l’incontro stampa  con la protagonista del film Mariam Al Ferjani che ha raccontato anche curiosità sulla sua vicenda personale.

DAL FOGLIO DI VIA A CANNES – Mariam Al Ferjani cittadina tunisina, diplomata alla scuola Visconti di Milano, contratto regolare a tempo indeterminato da interprete, ad un certo punto è stata convocata  al posto di Polizia di Frontiera a Malpensa  ed invitata a lasciare il territorio italiano entro 15 giorni  o fare ricorso al TAR, perchè lo stato italiano non ha riconosciuto né il titolo di studio  né il contratto di lavoro. Una vicenda in cui non vince il cinema ma la burocrazia.

l’attrice protagonista MARIAM AL FERJANI del film LA BELLA E LE BESTIE con il critico GIONA A. NAZZARO

Ieri sera, un pubblico numerosissimo è accorso alla proiezione per il film LA BELLA E LE BESTIE al Cinema Savoy di Roma.

Ginella Vocca, presidente del MedFilm festival ha presentato Mariam Al Ferjani insieme alla distributrice Emanuela Piovano. Dopo il film l’attrice protagonista Mariam Al Ferjani ha risposto alle moltissime domande del pubblico. Ha moderato il dibattito il critico Giona A. Nazzaro.

La bella e le bestie è un film che si ispira ad una storia realmente accaduta. Una storia tra le tante, tantissime, insabbiate e taciute che non hanno mai trovato giustizia. Uno script ricco di dettagli rivelatori esplora le difficoltà della vita di Mariam, una ragazza che, seppure cresciuta in una famiglia conservatrice, crede nella Tunisia dell’Islam democratico. Pensa che sia possibile per una ventunenne nubile trascorrere una serata allegra a ballare con le amiche, ma scoprirà che non è così…

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...