“INTERVISTA ALLA SPOSA” |SILVIO DANESE IN DIALOGO CON EMANUELA PIOVANO

L’Edizione 2020 di BOOKCITY MILANO raggiunge quest’anno i lettori ONLINE con incontri in streaming con gli autori.

Silvio Danese  “Intervista alla sposa” con Emanuela Piovano

GIOVEDÌ 12 NOVEMBRE ORE 18:30

Ogni storia di violenza non è una storia. È una vita da raccontare.

“Intervista alla sposa” 

La storia di Stefania incomincia quando in realtà tutto finisce per sempre, una notte sconvolgente dopo vent’anni di matrimonio. Aggredita, intrappolata, reagisce alla brutalità e inverte con equivalente potenza una sorte certa. Viva. Ma poi? Mentre sconta la sua pena, Stefania accetta di raccontare emozioni e fatti, anche nei dettagli meno riferibili, a uno scrittore, forse disposto a riscattarne il destino, forse pronto a manipolare e sfruttare ancora una volta un “racconto”. Ricostruendo il lungo ménage borghese con Dino, un legame idealizzato, protetto e insieme ritualmente violento, Stefania interroga in realtà l’intera vita di moglie e madre e, non riconciliata, a tratti rabbiosa, a tratti rassegnata, la offre a domande inesorabili sull’amore, il sacrificio, l’identità, l’abuso e l’omertà, mentre la relazione con il suo interlocutore evolve ambigua, squilibrata, toccando una questione cruciale: come si racconta una storia come questa? Dove ci porta se la percorriamo fino in fondo e con coraggio? Sempre più lucida, man mano che si rende conto di diventare protagonista di un libro, Stefania sembra impugnare la sua vicenda e imporre allo scrittore un confronto inevitabile con le radici e le forme del dominio, ma anche con l’oscurità e le contraddizioni della famiglia, “la sede perpetua della libera prigionia”, fino a un colpo di scena in modo diverso liberatorio per entrambi.

Silvio Danese

IL CINEMA FA SCUOLA | CINE – ROOM LIVE

Per la sezione FUORI CLASSE, sulla la piattaforma CINE-ROOM due film di culto sulla scuola:   Squola di Babele e Il primo Bacio

Sulla necessità di un dialogo sempre più stringente e vivo fra la Scuola e il Cinema.

Tavola rotonda in diretta Streaming

“Il cinema fa scuola”

12 novembre alle ore 17:00 

Sito Cine-Room
https://cine-room.com/live/

Pagina Facebook Cine-Room
https://www.facebook.com/111319987266121/posts/179674687097317/

Cinema come luogo fisico e non solo di esperienze condivise e per questo motivo molto vicino alla scuola. Ecco perché abbiamo riunito esperti di cinema ed esperti di formazione uniti da un sentire comune e dal bisogno di salvaguardare la Scuola e il Cinema, la cultura e il futuro della nostra società.

MATTEO BERTOLOTTI Esercente cinematografico e programmatore di IMAGICA FILM e DUEMILAUNO DISTRIBUZIONE

NOLWENN DELISLE – Coordinatrice degli eventi culturali dell’Institut Français – Centre Saint-Louis di Roma

LYDIA GENCHI– Distributrice della No.Mad Entertainment

LETIZIA GIAMPIETRO –  Ricercatrice INVALSI

FLAVIA LAVIOSA – Docente presso il Dipartimento di Italianistica e il Programma di Cinema e Media presso Wellesley College (Massachusetts)

MONICA NALDI – Responsabile Scuola Cinema Beltrade Milano

EMANUELA PIOVANO – Distributrice della Kitchenfilm

LA KITCHEN VI INVITA A CINE-ROOM con la campagna #fuoriclasse

Continuano le iniziative di Cine-Room dedicate all’attualità e al cinema di qualità. Scuola e cinema sono di nuovo al centro del dibattito politico e culturale perché senza il cinema, i teatri  siamo tutti più poveri e senza la Scuola rinunciamo al futuro.

In collaborazione con

“Fuori classe” vi aspetta con due film di culto che raccontano una scuola inedita, fatta di relazioni e confronti,  con un particolare sconto del 50% sul noleggio.

La scuola non solo come luogo di insegnamento e didattica ma come incontro e formazione sociale.

Dissacrante ritratto dell’adolescenza dal regista fumettista di Charlie Hebdo, Riad Sattouf.
Scambi, conflitti e gioie che animano i ragazzi con la speranza di un futuro migliore.

Dai listini No.mad e Kitchenfilm vi proponiamo rispettivamente una commedia e un docufilm dal ritmo incalzante e inedito. Entrambi ambientati a Parigi hanno in sottotraccia il filo comune dell’integrazione. Classe multi etnica in SQUOLA DI BABELE per la mano raffinata e attenta di Julie Bertuccelli, regista franco-siriano già fumettista di Charlie Hebdo Riad Sattouf per IL PRIMO BACIO .

CORNICHE KENNEDY |INTERVISTA EMANUELA PIOVANO | FRANCE ODEON 2020

Il  film Corniche Kennedy, di Dominique Cabrera sulla piattaforma Più Compagnia in collaborazione con MyMovies.it  per il Festival virtuale FRANCE ODEON di Firenze. 

Tratto dal romanzo di Maylis de Kerangal, il film è ambientato nella città di Marsiglia, molto amata dalla regista, in particolare nel tratto Corniche Kennedy, una strada che ha da un lato scogliere a strapiombo sul mare e dell’altro ville di famiglie benestanti. Qui, ragazze e ragazzi, spensierati come si può essere solo a diciotto anni, ridono sul bordo dei precipizi sfidando la forza di gravità e le vertigini, fisiche e metafisiche, tuffandosi dall’alto. Non importano i divieti, i richiami all’ordine, i consigli alla prudenza: si sentono immortali! Ma ci sono anche gli adulti, in particolare la polizia, che vuole arrestare dei trafficanti di droga ai quali uno dei ragazzi è legato. 

Introduce il film la distributrice italiana Emanuela Piovano intervistata dal direttore Francesco Ranieri Martinotti.

APACHE E CORNICHE KENNEDY | FRANCE ODEON 2020

Per la XII edizione virtuale di FRANCE ODEON 2020 – FESTIVAL DEL CINEMA FRANCESE il direttore Francesco Ranieri Martinotti ha selezionato due film distribuiti da Kitchenfilm: CORNICHE KENNEDY e APACHE (LES APACHES)

NON RINUNCIATE AL CINEMA! con un solo accredito di 9,90 https://www.mymovies.it/ondemand/france-odeon/ 14 film, una mini serie TV, una master class..

CORNICHE KENNEDY di Dominique Cabrera |Una storia d’amore e di amicizia che segnerà la vita di un gruppo di adolescenti di Marsiglia, che sfidano il destino lanciandosi da una scogliera. DOMENICA 01 NOV. Ore 15.30 e MERCOLEDÌ 04 NOV.  Ore 15:30

LES APACHE (APACHE)  di Thierry de Peretti – In una Corsica affollata di turisti, cinque adolescenti annoiati passano la notte in una villa disabitata. La loro bravata avrà un esito imprevisto. LUNEDÌ 02 NOV. Ore 22.00 e GIOVEDÌ 05 NOVEMBRE Ore 22.00

|UNA VITA VIOLENTA | CINEMA ARISTON

Il Circolo del Cinema riapre.

Al Cinema Ariston di Mantova Mercoledì  28 ottobre la proiezione del film UNA VITA VIOLENTA di Thierry de Peretti.

Film cruento che ci fa riflettere sul tema della violenza.   

Un viaggio in Corsica nell’epoca travagliata degli anni ’90. Sono ragazzi idealisti quelli che decidono di fare politica, nella convinzione di fare qualcosa per cambiare il loro paese, si organizzano in lotte armate. Restano invece coinvolti in lotte di delinquenza armata mafiosa che ne prende le redini, sacrificando e bruciando così le loro vite. 

Forse un messaggio per i giovani di domani:  “con la violenza non si ottiene nulla” 

Thierry de Peretti si è ispirato alla storia vera del giovane attivista Montigny assassinato nel 2001 interpretato dall’attore Jean Michelangeli.

foto di scena con l’attore Jean Michelangeli

“PROCESSO A CATERINA ROSS AL FILMFESTIVAL “TERRE DI CONFINE”

Domani a Solarussa grande serata dedicata alla presenza della regista Gabriella Rosaleva per la XIII edizione del Filmfestival “TERRE DI CONFINE” che presenterà alcuni dei suoi film tra cui la versione restaurata del film “Processo a Caterina Ross” del 1982. 

La storia di un processo tratto dai verbali del processo del 1697 contro una contadina trentaduenne, condannata ingiustamente per stregoneria nella Confederazione Svizzera.

Il film è stato presentato nell’83 a NewYork per la rassegna   “The Kitchen” – Italien & American directions: Women’s Film sponsorizzato dalla New York University.

scena tratta dal film ” PROCESSO A CATERINA ROSS”

UNA VITA VIOLENTA |GIARDINO DEI LIMONI| CONVERSANO (BA)

Per le serate del CINEMA ALL’APERTO la proiezione del film

UNA VITA VIOLENTA

di Thierry de Peretti

25 e 26 agosto a Conversano (BA)

nella cornice meravigliosa e suggestiva scenografia del Giardino dei Limoni, immerso tra alberi secolari e mura megalitiche.

L’ascesa e la caduta di un giovane che negli anni ’90 ha l’ambizione di cambiare la politica della sua isola, la Corsica, ma il suo impegno, sincero quanto violento, sarà infranto per la lotta tra clan e mafie locali.

NASCONO “PENSIERI PARALLELI” | STAGE KITCHENFILM |

Mentre nasceva la piattaforma on-line Cine-Room, il cinema in una stanza, Zaria Simone George studentessa del Wellesley College – Stati Uniti D’America ha iniziato lo Stage KitchenFilm-Italia- giugno 2020.

Studia letteratura inglese e storia dell’arte e si interessa di cinema, fotografia e italiano. Entusiasta e stimolata dalla prima campagna di Cine-Room  #greeneyes, Zaria ha realizzato un progetto multimediale sui pensieri sulla Terra e le persone che ci abitano in cui ha curato tutte le fasi dall’idea, al soggetto, alla produzione dei contenuti (interviste, materiale fotografico, grafico,…) fino alla regia, il montaggio e la creazione di musiche originali. 

Abbiamo ora il piacere di rendere disponibile per voi il progetto concretizzato in una miniserie divisa in quattro capitoli dal titolo: 

PENSIERI PARALLELI” 

Cap. 1 – SPERARE | Come sarà il nostro futuro? Cosa ne pensano i giovani americani?

Cap. 2 – PROTEGGERE | Come sarà il futuro dei tuoi figli? Lo abbiamo chiesto ad alcuni  genitori americani.

Cap. 3 – AMARE | Pensi che la Terra sia un posto sicuro e bello per vivere? Lo abbiamo chiesto ad alcuni bambini americani.

Cap. 4 – CAMBIARE | Qual’è il tuo mondo ideale e cosa possiamo fare per aiutare laTerra? Lo abbiamo chiesto a diverse fasce di età.

sulla piattaforma

Cine-Room 

per gli abbonati 

all’interno 

della collezione

“pensieri paralleli”

“Lo scopo di questo progetto è quello di fornire uno sbocco ai pensieri e alle paure che le persone hanno riguardante l’ambiente. Poiché Green Eyes si concentra sulla presentazione di temi ambientali con la cinematografia e distribuisce film che collegano questi due temi, voglio mostrare le reazioni delle persone normali ai vari problemi che gli umani stanno creando per la Terra. Sto creando questo video per utilizzare entrambi le risposte delle persone e le loro immagini per raccontare una storia su ciò che l’ambiente significa personalmente per le persone e su come percepiscono i danni che stiamo arrecando alla Terra su cui viviamo. Con questo progetto, voglio fare domande a gruppi diversi di persone sull’ambiente. Voglio sentire dalla gente i suoi pensieri riguardante la terra, specificamente con  domande adatte alla loro fascia d’età “.                

                                                                                                     Zaria Simone George

CINEMA PER UNA SIESTA FUORI DEGLI SCHERMI

UN’ESTATE PARTICOLARE CON CINE-ROOM! FUORI DEGLI SCHERMI!

IL CINEMA TORNA IN ATTIVITÀ! LA STAGIONE DELLA CHIUSURA È DIVENTATA QUEST’ANNO LA STAGIONE DELLA RIAPERTURA FUORI DELLA SALA E DAI VECCHI SCHERMI, FUORI DEGLI SCHEMI AL CHIUSO E ALL’ARIA APERTA

PER LA SOLA GIORNATA DEL 30 LUGLIO

ORE 15: 00 – PROIEZIONE DEL FILM CHARLIE SAYS (Abbonati per vederlo | Entra nella sala di proiezione)

La sconvolgente storia delle ragazze della Manson Family raccontata dallo sguardo femminista di Mary Harron in un thriller che dipinge gli eventi che hanno decretato la fine degli anni ’60 mediante un ritratto di amore e violenza, manipolazione e rinascita.

ORE 17:00 – PARTECIPA ALLA DIRETTA |Il RIBALTAMENTO DEL CONNUBIO ESTATE E CHIUSURA DEL CINEMA

Con Dominique Cabrera, regista di CORNICHE KENNEDY, Silvio Danese, critico del GIORNO,  Vera Santillo e Lydia Genchi, programmatrice  e  titolare della NO.MAD Entertainment , Matteo Bertolotti e Giulio Giuliani, programmatore e titolare di IMAGICA FILM , e poi ancora Emanuela Piovano, regista titolare della KITCHENFILM, Giacomo del Buono, regista, Caterina Taricano, direttora di MONDO NIOVO.

GIOCA TUTTA L’ESTATE PER OTTENERE UNO SCONTO PER VEDERE I FILM DI “UN’ESTATE PARTICOLARE”

CINE-ROOM |IL CINEMA IN UNA STANZA| VIENE IN VACANZA CON VOI

 

Dopo GreenEyes uno sguardo verde sul cinema e sulle alternative sostenibili di vita

arriva sulla piattaforma CINE-ROOM ideata da

No.Mad Entertainment e Kitchenfilm

“UN’ ESTATE PARTICOLARE” 

per tratteggiare e accompagnare l’estate di un pubblico che è finalmente uscito dalle case e si confronta con un nuovo modo di ritrovarsi e stare all’aria aperta. 

A partire dal 15 luglio

sarà possibile vedere in streaming e scaricare 

UN’ ESTATE  IN PROVENZA e CORNICHE KENNEDY 

Due film in cui il cielo, il mare e la campagna fanno da cornice alla profondità dello sguardo su temi come l’amore, il confronto fra generazioni, lo scambio e l’inclusione sociale.

Tutti gli utenti otterranno uno sconto se parteciperanno al gioco in cui potranno scegliere tra le clip dei due film proposte, per pronunciarsi sulla propria visione di estate e rispondendo al quesito: scegli cosa mettere sotto l’ombrellone

Un’estate in Provenza sarà fruibile con la sottotitolazione per persone sorde

http://www.cine-room.com👋

“GREENEYES” GRAZIE A CHI CI HA SEGUITO E A CHI VORRÀ CONTINUARE A FARLO!

GREENEYES

Dalle “5 Ricette di Cine -Resistenza” a “GreenEyes”, iniziativa che ha inaugurato CINE-ROOM

La piattaforma creata in collaborazione con No.Mad Entertainment-Kitchenfilm ha voluto offrire al pubblico, anche in un momento di estrema difficoltà come l’emergenza sanitaria appena vissuta, la possibilità di non rinunciare al cinema di qualità, di scoprirlo attraverso dei percorsi di riflessione comune che ben al di là dello schermo hanno saputo creare degli importanti spazi di confronto.

Momenti di condivisione che ci hanno permesso di incontrare persone e compiere viaggi, possibili o solo immaginati, anche quando la realtà non lo permetteva, di resistere cercando soluzioni per il nostro futuro proprio attraverso il cinema, perché se il cinema, come ci insegna Joseph Bédier, è “un occhio aperto sul mondo”, noi non vogliamo smettere di guardare, continuando a farci regalare idee, sogni e pensieri.

Grazie quindi a tutti coloro che hanno seguito i nostri progetti e ne sono diventati parte, grazie a chi ci ha aiutato a realizzarli e a chi vorrà continuare a farlo. 

Qui sotto le foto della Diretta dell’evento di chiusura di GreenEyes dal titolo CINEMA SECONDO NATURA prima campagna di CINE-ROOM. Dallo studio della Kitchenfilm di Roma la giornalista e critica cinematografica Caterina Taricano, moderatrice della diretta, il critico cinematografico e conduttore di Hollywood Party su Rai Radio 3 Steve Della Casa, la regista Emanuela Piovano (kitchenfilm) e Lydia Genchi (No.Mad Entertainment). 

RICORDIAMO CHE I FILM NESSUN UOMO È UN’ISOLA E PETIT PAYSAN SONO ANCORA DISPONIBILI GIOCA PER OTTENERE LO SCONTO

👋

“IL CINEMA SECONDO NATURA” DIRETTA 30 GIUGNO ALLE ORE 17:00



“IL CINEMA SECONDO NATURA”
diretta 30 giugno alle ore 17:00
tavola rotonda conclusiva della campagna GREENEYES,
la prima della piattaforma CINE-ROOM.


Seguici sulla Pagina Facebook Cine-Room
https://www.facebook.com/111319987266121/videos/603076460628020/

e sul Canale YouTube Cine-Room
https://youtu.be/aOkIxWgXWfQ

Ambiente e modo di vivere verde sono temi che con l’emergenza Covid-19 risuonano sempre con maggiore urgenza nella società attuale ed ora più che mai trovare alternative sostenibili di vita e di produzione sembra essere una vera necessità.

La No.Mad Entertainment e la Kitchenfilm è da molto tempo che si sono  avvicinate a queste problematiche, prima ancora che l’emergenza ci facesse aprire gli occhi verso queste tematiche.

I due film che abbiamo programmato a supporto della campagna Greeneyes “Petit Paysan” e “Nessun uomo è un’isola” ci fanno ragionare e meditare su quello che oggi è il problema centrale da cui partire per riflettere sulla situazione attuale: “Non è quanto si produce ma come si produce e come le cose vengono distribuite”

Qui oggi abbiamo riunito esperti di cinema, esperti di agricoltura e di produzione di cibo.
Il minimo comune denominatore di questo incontro é :

Come si può raccontare un modo diverso di vivere e produrre, quali sono le esigenze di chi produce nel settore primario, quali quelle dei registi, dei distributori o dei critici.
Come queste esigenze possono essere coniugate in questa nuova situazione?

Vogliamo con questo incontro mettere in rete
chi queste cose le fa e chi le racconta. 

 “CINEMA SECONDO NATURA” è moderato dalla critica cinematografica
Caterina TARICANO

Gli ospiti del live saranno:

Dominique MARCHAIS
regista del documentario “Nessun uomo è un’isola

Roberto LI CALZI
protagonista del film e membro del Consorzio siciliano “Le galline felici

Steve DELLA CASA
critico cinematografico

Anselme BAKUDILA
 rappresentante di Slow food, movimento culturale internazionale che promuove il diritto al piacere e difende la centralità del cibo e del suo giusto valore

Paola CAMBRIA
 in rappresentanza della CIA-Agricoltori Italiani, una delle maggiori organizzazioni di categoria d’Europa che lavora per il miglioramento e la valorizzazione del settore primario e per la tutela delle condizioni dei suoi addetti.

Francesco RANIER MARTINOTTI
presidente ANAC (Associazione Nazionale Autori Cinematografici) che ci parlerà della diffusione dei presidi di cultura sul territorio.

Benoît BLANCHARD
Attaché audiovisuel / Addetto per l’audiovisivo
Ambassade de France en Italie – Institut français d’Italie

 Emanuela PIOVANO
distributrice della Kitchenfilm

 Lydia GENCHI
distributrice della No.Mad Entertainment

Vi aspettiamo!!!

NASCE LA PIATTAFORMA ONLINE CINE-ROOM

15 giugno 2020

NASCE CINE-ROOM IL CINEMA IN UNA STANZA: LA PIATTAFORMA ONLINE di KITCHENFILM e NO.MAD ENTERTAINMENT DOVE TROVARE ESCLUSIVAMENTE CINEMA D’AUTORE DI QUALITA’.

Kitchenfilm e No.Mad Entertainment hanno unito le loro forze creando la piattaforma CINE-ROOM e offrendo al pubblico, come primo evento, due film Petit Paysan Nessun uomo è un’isola, due opere profetiche rispetto a questo momento di riflessione e di ritorno a una Nuova Normalità.

Quando natura e cinema si incontrano succedono
grandi cose

Nasce così la campagna di diffusione “GREEN EYES” improntata al New Normal (modello di crescita basato sulla QUALITA’ e non sulla quantità) e allo sguardo Green.

Il cinema è soprattutto una questione di sguardo e mai come in questo momento, siamo chiamati a cambiare ottica e percorrere nuove strade che per certi aspetti sono dei ritorni al futuro, a una nuova normalità.

Parliamo del ritorno al senso di comunità, all’etica del lavoro, al ripopolamento dei piccoli centri, al rispetto per gli animali e la natura come ben illustrato da Nessun uomo è un’isola Petit Paysan.

Oltre alla visione dei film, sarà organizzato un evento Live, una tavola rotonda che vedrà la partecipazione dei registi e attori dei due film, esperti ecologisti e ambientalisti e aperta al pubblico e un gioco in cui il pubblico sarà direttamente coinvolto e potrà interagire scegliendo tra le clip dei due film proposte, per pronunciarsi sulla sua visione del futuro.

La campagna #GREENEYES www. cine-room.com  inizierà il 15 giugno e finirà il 15 luglio e sarà la prima delle molte campagne che CINE-ROOM proporrà al suo pubblico e che vedranno di volta in volta affrontati temi culturali, sociali, politici: a partire dalla visione dei film il pubblico potrà approfondire tali tematiche in un’ottica di scambio reciproco e interazione.

In TUTTA SCENA l’intervista audio di Federico Raponi a Emanuela Piovano sul progetto