DOPO MILANO E ROMA – FREE TO RUN ARRIVA A TORINO

19 giugno 2017

“ La storia di un fenomeno che potrebbe sembrare banale,  ma è invece  lo specchio di trasformazioni sociali profonde, il regista appassionato corridore, ha dedicato questo documentario Free To Run uscito in diversi paesi europei “ ( Internazionale)

La maratona femminile diventata uno sport olimpico nel 1984 e fino a 50 anni fa le donne non potevano partecipare a tale tipo di gare. Poi, nel 1967, una studentessa dell’università di Syracuse s’iscrisse, con uno stratagemma, a quella di Boston ed entrò nella storia: si chiamava Kathrine Switzer e fu la prima “lei” a correre una maratona con un numero ufficiale (il 261) Da quella vicenda prende il via Free To Run, il film documentario del regista ( e runner) svizzero Pierre Morath sulla corsa. Corsa che, più che come sport, è raccontata come una strada per l’emancipazione e una forma di lotta contro ogni discriminazione. “La corsa è un atto individuale che diventa  atto collettivo e quindi atto politico” fra detto il regista presentando la pellicola a Milano, al Festival dei Diritti Umani. Un film che racconta quanto questo sport permetta a chi lo pratica di affermare se stesso. E gridare al mondo, in modo pulito, la propria presenza. (Mensile la Vita in Diretta nella pagina Cultura e Spettacolo di Annalisa Misceo)

La kitchenfilm distribuisce FREE TO RUN per l’Italia e viene raccontato con la voce di LINUS

Dopo Milano,  Roma…  dal  19 giugno 2017  a Torino Cinema Fratelli Marx.

 

CORNICHE KENNEDY | CONFERENZA STAMPA CASA DEL CINEMA

Roma – 8 giugno 2017 – Casa del Cinema

Conferenza Stampa del  film “Corniche Kennedy”  alla presenza della regista Dominiche CABRERA. Conduce Margherita FERRANDINO.

 

HOLLYWOOD PARTY | DOMINIQUE CABRERA| CORNICHE KENNEDY

 

 

A Hollywood Party 7 giugno 2017 in diretta da Rai 3  conduce  Steve Della Casa e Alessandro Boschi. In studio Dominique Cabrera  accompagnata da Emanuela Piovano che distribuisce il suo film  CORNICHE KENNEDY in Italia con la Kitchenfilm.

 

Dominique Cabrera si racconta ai microfoni di Hollywood Party. La regista francese, nata nel 1962 in Algeria, ha mosso i primi passi nel mondo della settima arte con il documentario Chronique d’une banlieue ordinaire (1992), sguardo attento e personale sulla periferia francese e sui suoi abitanti, ma si è poi dedicata anche ad altri generi.  L’autre côté de la mer è il suo primo lungometraggio di finzione (presentato a Cannes nel 1997), mentre l’opera più recente è Corniche Kennedy (2016), ritratto appassionato di quattro adolescenti che trascorrono l’estate nei pressi di Marsiglia.

http://www.radio3.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-ff7fc9e1-f4cb-40bc-a5a4-2d8dcdbadf5c.html

 

CORNICHE KENNEDY ESTATE PRONTI!

LA  FICE SELEZIONA “CORNICHE KENNEDY” PER ” ESTATE D’AUTORE”

E’ un film solare anzi, BALNEARE!!!!

Rinfrescante e corroborante.

La FICE Federazione italiana cinema d’Essai lo ha scelto per la  quarta edizione

“Estate d’Autore. Prime visioni al cinema”  per promuovere l’offerta di film di qualità italiani ed europei nel periodo estivo.

CORNICHE KENNEDY di Dominiche Cabrera  un potente, sensibile e sensuale atto d’amore per quel momento della vita in cui tutto è possibile: l’adolescenza.

Dal 15 giugno al cinema distribuito da Kitchenfilm

http://www.fice.it/images/homepage/estate-autore-2017.pdf

FREE TO RUN ANTEPRIMA MILANO CON PIERRE MORATH

05 Maggio 2017

Ospite alla  Triennale di Milano il regista Pierre Morath  ha presentato in anteprima nazionale il film FREE TO RUN.

Vanessa Tonnini curatrice del Festival dei Diritti Umani:

“i valori umani sono l’unico antidoto ai nostri mondi imperfetti, e l’unica invocazione possibile sembrerebbe per tutti la stessa: free to run!”

Il film è stato lungamente  applaudito.

La kitchenfilm distributrice del   film per l’Italia, presente alla proiezione,  ha omaggiato tutti quelli che lo desideravano fino ad esaurimento scorte con delle t-shirts  nere con la scritta ” FREE TO RUN”

PIERRE MORATH REGISTA DI FREE TO RUN CORRE PER I DIRITTI UMANI

 

 

Milano Venerdì 5 maggio 2017

Pierre Morath

Prendendo spunto dal film “Free to run” di Pierre Morath  proiettato in anteprima  italiana  al Teatro dell’Arte della Triennale di Milano, il Festival dei Diritti Umani ha organizzato una corsa notturna con  la partecipazione del regista, lo storico, giornalista ed ex atleta Pierre Morath e dei ragazzi richiedenti asilo del Centro Accoglienza Straordinaria di via Corelli, che correranno assieme all’associazione NoWalls, al Gruppo Sportivo Tassisti milanesi e ai preparatori atletici di Almostthere, il cui progetto corale li ha recentemente portati a partecipare alla Milano Marathon. Con questa grande squadra ci sarà anche Danilo Goffi, maratoneta azzurro plurimedagliato ad Olimpiadi, Mondiali ed Europei.

L’evento è organizzato in collaborazione con Amnesty International e NoWalls.

Questo slideshow richiede JavaScript.